• prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
 
Home Itinerari Ciociari Detti e Proverbi Proverbi, Detti, Grammatica in Dialetto Ciociaro e i post-it estivi
innerb
Post-it della Ciociaria

Tortino di tacchino al tartufo nero

Una ricetta della mia amica Arita...forse la preparerò sabato per i miei amici vi farò sapere come è...

Barchette di finocchio ripiene

Questa sera ho deciso di preparare del risotto al gorgonzola e avendo dei teneri finocchi in casa, h...

Prodotti Ciociari

{loadposition elencoprodotti}

Pane di semola di grano duro

"...La tradizione legata alla produzione di questo pane ha origine centenaria. Il forno a legna veni...

Ricotta di bufala infornata

"...Tradizione orale locale e familiare. Tracce in archivi comunali e presenza storica nella ristora...

Salsiccia di Castro dei Volsci

"Ancora oggi si alleva in casa il maiale per ricavarci salsicce per tutto l'anno. I maiali, nutriti ...

Pecorino ai bronzi

"Il Pecorino ai bronzi è una variante originale del Pecorino di Picinisco per la fase di s...

Panpapato

"E' conosciuto fin dall'antichità greca. Dal Medioevo, quando Anagni divenne una delle sedidel papat...

Fagiolone di Vallepietra

"La coltivazione del Fagiolone è presente da tempo remoto nella Valle dell'Aniene...nel comune di Va...

Ciambelle al vino

"Ciambelle al vino catalogate fra Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, dell...

Caprino presamico (di latte vaccino) di Supino

"Aggrappato alle pendici del versante orientale dei Monti Lepini, disposto come una lunga balconata,...

Ricotta di bufala Campana

"La tradizione della produzione della "Ricotta di Bufala Campana" racconta di un legame strettissimo...

  • Tortino di tacchino al tartufo nero

  • Barchette di finocchio ripiene

  • Prodotti Ciociari

  • Pane di semola di grano duro

  • Ricotta di bufala infornata

  • Salsiccia di Castro dei Volsci

  • Pecorino ai bronzi

  • Panpapato

  • Fagiolone di Vallepietra

  • Ciambelle al vino

  • Caprino presamico (di latte vaccino) di Supino

  • Ricotta di bufala Campana

Ricette della Ciociaria

Raccolta di ricette tradizionali espressione degli antichi sapori e aromi della terra ciociara

Itinerari tra gastronomia e cultura

Percorsi sulle strade dei sapori tradizionali e del patrimonio artistico locale

Ciociaria da visitare

Idee, consigli, proposte per scoprire e visitare i luoghi più significativi e caratteristici della terra ciociara

Proverbi, Detti, Grammatica in Dialetto Ciociaro e i post-it estivi

Pubblicato il 06 Settembre 2013  da CristinadR  In Detti e Proverbi
Vota questa articolo
(1 Voto)

Nel corso dei mese estivi i miei studi sulle tradizioni ciociare mi hanno portato in un terreno veramente affascinante, il mondo del dialetto ciociaro, vi lascio con una serie di detti e proverbi e alcuni riferimenti grammaticali e perchè no delle parole...

la lettura è affascinante e spero che sia gradita a tutti voi, ogni giorno verrà pubblicato un post-it, una piccola pillola di cultura ciociara.
Buona lettura e facciamo in modo che il dialetto continui ad essere il punto focale della nostra identità culturale.

CdR

gl amic d' bon tiemp s' cagna accom uà gl vient......uoi c' sem pers m'po' n'chiacchir e c siem scurdat prchè stam qua ncima!!!! (Dani Archilletti) http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/367-4-luglio-2013-dialetto-ciociaro.html
“adduman cetti - domattina presto” “m stong a struii-mi sto consumando” http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/390-27-luglio.html
A lavà la testa agl'asenece ce se remètte fatìa i sapòne
A lugl’ nu tempural’ dura poch’ i n’ fa mal - A luglio un temporale dura poco e non fa male http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/370-7-luglio.html
A lugl’ nu tempural’ dura poch’ i n’ fa mal - A luglio un temporale dura poco e non fa male http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/370-7-luglio.html
Ad aust iavasa la preta e truov l’unfuss - Ad agosto alza il masso e trovi il bagnato http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/366-3-luglio-2013-proverbio-del-giorno.html
Ad aust iavasa la preta e truov l’unfuss - Ad agosto alza il masso e trovi il bagnato http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/366-3-luglio-2013-proverbio-del-giorno.html
Antichi mestieri:O’ spazzacamine = lo spazzacamino O’ ciuciaro = il robivecchi O’ falegname = il falegname O’ sampegnare = lo zampognaro Glie sarture = il sarto Glie scetagnare = lo stagnaro Glie ferrare = il fabbro Glie cannicciare = il lavoratore di canne per cesti, sedie, etc. Glie arrotine = l’arrotino
Arrète aglie Casarìne -Cuncè,sié tu? uié qua...- Uaglió,che c'è?c'ó fa'?- Ma jà,le sié,n' parlà...-Nó nó,n' se pò,n' se fa.Perché Cuncè, ched'è?-Seh seh,se sa,ippuó?- Ma uà,n'pazzià,che fa?- Uabbèh,sennòpuó tu...-Ah 'mbèCuncète stié?- Me stò...m'ó fa'merì?- Ma nócampà...-Ma scì! Neno Pisani
BELLA CIOCIARA. Andò siè ita, o bella mia ciociara che glie recchine che glie campanieglie, ch’elle queraglia roscie i’ cch gl’anieglie che glie spuse te d ua mmiese all’ara? L’cioce andò le tiè? Remittatelle, Retuoglie, pure, glie fazzelettone. Quiglie faceva onore a Fruselone. di Lello Pagano di Anitrella. Dov’è la Ciociaria di una volta? Non vedo più una donna con l’anfora di rame sulla testa ed i coralli al collo rossi, nel bianco giro del suo petto per la festa. "Nino Cellupica"
Bianca: Nun è mica alebìna (l' alebìna se sa ch'è 'nno crapìccio de natura): nò, chésta è bianca de capigliatura pe' bbìa che già s' accosta a ll'ottantina. E' bianca, è stracca, è débbule, i cammina piano pe' ccasa, piano i cco' pavura; mò la casa pe' jéssa è tutta scura perché 'no panno a gli-òcchi l' assassina! Ippuro, a tèmpi sé', 'sta vecchiarella che mò pare 'no giglio che sse sfrònna, eva più bella i fresca de 'nna rosa... Ma che ci fà ca sì bianca i grinzosa? tu pe' mi, ancora, ohi matre mé', sì biónna, tu, ancora, ohi matre mé', pe' mi si bella! A. Taggi
Chesta festa iecchi rechiama quasi tutti sia chigli ranni ppuro i frabbutti

Da cendanni chisto Sando iò portimo mbrocessione Pecchè è glio Padrono lla Forma e glio Serrone

Ngloria iò portimo pe lle vie glio paese simo na pipinara sò uvide le case

Na vòta rerendrata chesta processione iò Prete ce lla dà la benedizione

Chisto Sammicchelitto te pare zico ndutto tè na spada stAngiolitto ci difenne da tutto

Pecchè addo stavo issi addemà ci imo nù chisti potariano dì da ddo venite ù ?

Da cendanni chisto Sando iò portimo mbrocessione Pecchè è glio Padrono lla Forma e glio Serrone 

Ngloria iò portimo pe lle vie glio paese simo na pipinara sò uvide le case 

Na vòta rerendrata chesta processione iò Prete ce lla dà la benedizione 

Chisto Sammicchelitto te pare zico ndutto tè na spada stAngiolitto ci difenne da tutto 

Pecchè addo stavo issi addemà ci imo nù chisti potariano dì da ddo venite ù ?  Cengio Leoni

Chi arrète me parla arrète gli tenghe
Chi leste vò murì, agliu mese de marze s’edda scuprì
Chi va che gli ciuoppe ‘mpara a ceppecà - chi va con lo zoppo impara a zoppiccare http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/374-12-luglio.html
adduman cetti - domattina presto” “m stong a struii-mi sto consumando http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/390-27-luglio.html
Giornalaràdie = telegiornale ("Gl' giornalaràdie è dìtte ch'addemàne rembròglia l'aria" = "Il telegiornale ha detto che domani è nuvoloso")http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/383-21-luglio.html
Dialetto di Alatri: appiccià-accendere mo-adesso piànda-albero pure-anche ì-andare tené-avere bbòne-bene cicàto-cieco cambusando-cimitero accattà-comprare fémmena-donna andò addò ndò-dove còssa-gamba lavurà-lavorare più mmégli-meglio fratemi-mio fratello mànghe-neanche tatòno-nonno Piglià-tolle-prendere uànno-quest'anno sparagnà-risparmiare réna-sabbia zumbà-saltare pazzià-scherzare còci-scotta sàcci-so surgi-topo
Dù toucche e campana ‘ntire e’carrozza quatte mattùne
Duópe-dopo Da càpe-ricominciare Ditìglie-dito mignolo  Èrua-erba Èssela-eccola Fa gl' amòre-essere fidanzato Fauóne-grosso falò Fràceche-zuppo Frìdde-freddo Fuósse-fossato Chiuuìzzecà-piovigginare Ciauàtta-ciabatta Frate cugine-cugino di primo grado Gnassìte-sporco Jecà-giocare Liéute-Isola del Liri Mammeccìtte-pupazzetto Mmeglìcure-ombelico
È mejio che na citta perisce che nu villano se rincivilisce
È mejio lavora cu chi nte paga che ragiunà cu chi nte capisce
El vento de lavanterassa (di levante) quel che ’l trova el lassa e del pescaòr maranese el fa ’na scovassa.
FRÒBBICE: Forbice, cesaie FRÙSCHE:cespuglio FUNÌLE: Fienile CÀCE: Formaggio CAGLÌNA: Gallina CALECÀGNE: calcagno CALIÉRNE: Calendario CALLÀRA: Pentola CANÌSTRE: Canèstro MADDUMÀNE: Questa mattina MAGNÀTE: Abbuffate MAMMÀNA: Levatrice MANTÌLE: Tovaglia
Gli du'cumbaru" ( I due compari) 'Na vota ci stevunu du cumbari; unu du chisti facivu gli scarparu Na dì chigli atru dicivu agli scarparu: Cumbà,vi''n po'da farumu 'nu patu du scarpu,ca doppu tu pagu a austu...http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/item/127-fiaba-ciociara-i-due-compari.html
I sordi mmani alla gente è come la lanterna mmani ai ciechi
In tre se decide bene, s'une manca i chigliate nen vè - In tre si decide bene se uno manca e l'altro non viene http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/391-28-luglio.html
Ju mbriagone è come ju cuculo, de giorno è bono e de notte canta sulo
L'acqua spalla i ponti e lu vino fa cantà
L'arroganza partì a cavajio e se n'arevenì a peti
L’omo che parla sensa criterio, el buta a fondo un bastimento.
Le cose fatte con Finfirinfì' se ne vanno co Nfinfirinfà http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/379-17-luglio.html
Natale che glie sole, Pascue che gli tizzòne
Nte murì, se nò ‘na chiagnuta e na magnata de maccarùne e tutte è fenite
QUANDE SE GIUCAVA A LA GLIPPA Na mazza pure storta ne piezze de ramazza appuzzutata esse la glippa forza bardasci dacce na botta falla ulà chiù forte daglie viente, luntane addò glie fiume frabotta 'nche glie tiempe. Strille, resate, facce de fallone cotte aglie sole calle dell'estate. Me pare ieri...so quarant'anni 'nvece! Se no so ite tutte de ne fiate- Giucaue alla glippa, allora, a strummele, a celatra, mieze a l'aura fresca de ne prate addò mo' ciaue fatte gli spedale. Ma a glippa non se gioca più, glie prate so duuntate trippe de cemente armate; ippure glie bardasce so cagnate giochene a flippere, a razze, a machenette, dentre gli bar, addò gli fume t'esce pe le recchie. "Antonio Camilli"
Quando che la cana la punzi, la pàssera la unzi
Quanto A marco ce va bona...isso canta e la moje sona...
Saccio chi m'ha ammazzato ju porco e mpozzo parlà
Se con l’òspite te vol fa bona figura, daghe de magnà zupa de pesse, polenta e boreto, capume e fritura.
Simo fatto nu bejio discorso e nsimo capito ncazzo
Va a retoglie gliu mile ‘ncanna agliu porche  
Login to post comments

Presente e Passato

Un viaggio fra il quotidiano e le tradizioni della terra ciociara

Eventi

In primo piano feste,sagre, eventi, spettacoli in programmazione nei paesi ciociari

Prodotti della nostra terra

Scopri i prodotti tipici della gustosa cucina ciociara e l'originale artigianato locale