• prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
 
Home Post-It Le chicche della ciociara
innerb
Post-it della Ciociaria

Tortino di tacchino al tartufo nero

Una ricetta della mia amica Arita...forse la preparerò sabato per i miei amici vi farò sapere come è...

Barchette di finocchio ripiene

Questa sera ho deciso di preparare del risotto al gorgonzola e avendo dei teneri finocchi in casa, h...

Prodotti Ciociari

{loadposition elencoprodotti}

Pane di semola di grano duro

"...La tradizione legata alla produzione di questo pane ha origine centenaria. Il forno a legna veni...

Ricotta di bufala infornata

"...Tradizione orale locale e familiare. Tracce in archivi comunali e presenza storica nella ristora...

Salsiccia di Castro dei Volsci

"Ancora oggi si alleva in casa il maiale per ricavarci salsicce per tutto l'anno. I maiali, nutriti ...

Pecorino ai bronzi

"Il Pecorino ai bronzi è una variante originale del Pecorino di Picinisco per la fase di s...

Panpapato

"E' conosciuto fin dall'antichità greca. Dal Medioevo, quando Anagni divenne una delle sedidel papat...

Fagiolone di Vallepietra

"La coltivazione del Fagiolone è presente da tempo remoto nella Valle dell'Aniene...nel comune di Va...

Ciambelle al vino

"Ciambelle al vino catalogate fra Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, dell...

Caprino presamico (di latte vaccino) di Supino

"Aggrappato alle pendici del versante orientale dei Monti Lepini, disposto come una lunga balconata,...

Ricotta di bufala Campana

"La tradizione della produzione della "Ricotta di Bufala Campana" racconta di un legame strettissimo...

  • Tortino di tacchino al tartufo nero

  • Barchette di finocchio ripiene

  • Prodotti Ciociari

  • Pane di semola di grano duro

  • Ricotta di bufala infornata

  • Salsiccia di Castro dei Volsci

  • Pecorino ai bronzi

  • Panpapato

  • Fagiolone di Vallepietra

  • Ciambelle al vino

  • Caprino presamico (di latte vaccino) di Supino

  • Ricotta di bufala Campana

Ricette della Ciociaria

Raccolta di ricette tradizionali espressione degli antichi sapori e aromi della terra ciociara

Itinerari tra gastronomia e cultura

Percorsi sulle strade dei sapori tradizionali e del patrimonio artistico locale

Ciociaria da visitare

Idee, consigli, proposte per scoprire e visitare i luoghi più significativi e caratteristici della terra ciociara

Le chicche della ciociara

Pubblicato il 07 Settembre 2013  da CristinadR  In Post-It
Vota questa articolo
(0 Voti)

Qualche giorno fa sfogliando un libro che mi è stato regalato ho trovato una piccola rubrica dedicata a consigli di cucina, lavori di casa, il fai da te e tante altre curiosità...penso che ripenso nella mia mente prendeva forma quest'idea e tra un tentativo ed un altro è nata: "Le chicche della Ciociara".


Ho iniziato pian pianino, un passo avanti e due indietro e poi con l'inizio di Agosto ho iniziato a pubblicare sulla pagina Facebook "Ricette della Ciociara" dei post con notizie un pò curiose, un pò utili e sono arrivata a questa rubrica giovane che deve ancora crescere e strutturarsi e subirà dei miglioramenti (almeno lo spero) ma vi assicuro che questa mi rispecchia molto, un raccoglitore variopinto e spero che sia un piacere per voi leggerla come per me scriverla.

Cdr

Di seguito la gallery e i testi delle varie chicche della ciociara

 

Aforisma del Giorno: Nella vita ci sono giorni pieni di vento e pieni di rabbia, ci sono giorni pieni di pioggia e pieni di dolore, ci sono giorni pieni di lacrime; ma poi ci sono giorni pieni d'amore che ci danno il coraggio di andare avanti per tutti gli altri giorni.http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/364-1-luglio-2013-aforisma-del-giorno.html
"...felice e fortunato il cuoco che ti dice, non senza orgoglio, "naturalmente non seguo mai una ricetta, procedo improvvisando. Un po' di questo, un cucchiaio di quello... è davvero molto più divertente". Certo, può essere molto più divertente per chi cucina, ma spesso non lo è per i commensali." Elisabeth David
"...Ma perché, come mai, ma perché, in cucina non ci entro mai, eh? Cosa c'è nella padella mmm che profumino, fai assaggiare un pezzettino? Ma che bontà, ma che bontà, ma che cos'è questa robina qua, ma che bontà, ma che bontà, ma che gustino questa roba qua, ma che bontà, ma che bontà, ma che cos'è questa robina qua, ma che bontà, ma che bontà, ma che gustino questa roba qua! Vitello delle Ande? No? Bovino della Gallura? No? Ma che cosa sarà mai questa robina qua! Mmm…. Ma perché, come mai, ma perché, in cantina non ci vengo mai, eh?..." Mina - Ma che bontà
"...Viva la pappappappa col popopopopopopomodoro Viva la pa papappappa col popopomodor Viva la pappappappa che è un capopopopopopolavor! La pancia che borbotta è causa del complotto è causa della lotta abbasso il direttor, la zuppa ormai l'è cotta e noi cantiamo tutti vogliamo detto fatto la pappa al pomodor." Rita Pavone - Viva la pappa col pomodoro
"Fatece largo che passamo noi sti giovanotti de' sta Roma bella semo ragazzi fatti cor pennello e le ragazze famo innamora' e le ragazze famo innamora'. Ma che ce frega ma che ce 'mporta se l'oste ar vino ci ha messo l'acqua e noi je dimo e noi je famo c'hai messo l'acqua nun te pagamo ma pero' noi semo quelli che j'arrisponnemmo 'n coro e' mejo er vino de li Castelli de questa zozza societa'..." Gabriella Ferri - La società dei magnaccioni
"La cucina è una bricconcella; spesso e volentieri fa disperare, ma dà anche piacere, perché quelle volte che riuscite o che avete superata una difficoltà, provate compiacimento e cantate vittoria" Pellegrino Artusi"La cucina è una bricconcella; spesso e volentieri fa disperare, ma dà anche piacere, perché quelle volte che riuscite o che avete superata una difficoltà, provate compiacimento e cantate vittoria" Pellegrino Artusi
"Lei non faccia il tunnel!" "…Cosa?" "Lei mi sta scavando sotto e mi toglie la panna! La castagna da sola sopra non ha senso. Il Mont-Blanc non è come un cannolo alla siciliana che c’è tutto dentro, è come uno zaino: lei se lo porta appresso per un mese e sta sicuro. Il Mont-Blanc si regge su un equilibrio delicato, non è come la Sacher-Torte…" "…Cosa?" "La Sacher-Torte…" "Cos’è?" "… Cioè, lei praticamente non ha mai assaggiato la Sacher-Torte?!" "No" "Va bè, continuiamo così, facciamoci del male!!!" film "Bianca"
"Lo sai perché mi piace cucinare?" "No, perché?" "Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e quando dico niente voglio dire n-i-e-n-t-e, una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!" Film - Julie & Julia
"Ogni volta dico a me stesso che è l’ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda…Le conchiglie di cioccolato! Così piccole, così semplici, così innocenti. Pensai: oh, solo un piccolo assaggio non può far niente di male! Ma poi scoprii che erano ripiene di ricco, peccaminoso…" "… E si scioglie… Dio mi perdoni, si scioglie così lentamente sulla lingua e ti riempie di piacere!..." film "Chocolat"
"Vorrei tanto che ci fosse un libro di cucina anche per la vita, con tutte le ricette che ti dicono come affrontarla nel modo giusto!... Lo so, adesso lei mi dirà:- Si impara sbagliando!-… " No, quello che stavo per dirle, e lei lo sa meglio di tutti, è che sono le ricette che uno si inventa quelle che funzionano meglio di tutte!" film "Sapori e dissapori"
“Cucinare è il mio modo di comunicare, il mio strumento di creatività, è tutto il mio essere ricco di spontaneità, il mescolare sapori incredibili con odori semplici ma a volte sorprendenti. È continuamente una sfida" Alessandro Borghese
Aforisma del Giorno: A fine giornata, quando tiriamo le somme, l'unica cosa che vogliamo davvero è stare vicino a qualcuno. http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/394-31-luglio.html
Aforisma del Giorno: Nella vita ci sono giorni pieni di vento e pieni di rabbia, ci sono giorni pieni di pioggia e pieni di dolore, ci sono giorni pieni di lacrime; ma poi ci sono giorni pieni d'amore che ci danno il coraggio di andare avanti per tutti gli altri giorni.http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/364-1-luglio-2013-aforisma-del-giorno.html
Aforisma del Giorno: Nessun giorno è uguale all'altro, ogni mattina porta con sé un particolare miracolo, il proprio momento magico, nel quale i vecchi universi vengono distrutti e si creano nuove stelle. http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/373-11-luglio.html
Aforisma del Giorno: Nessun giorno è uguale all'altro, ogni mattina porta con sé un particolare miracolo, il proprio momento magico, nel quale i vecchi universi vengono distrutti e si creano nuove stelle. http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/373-11-luglio.html
Aforisma del Giorno: Oggi non è che un giorno qualunque di tutti i giorni che verranno. Ma quello che accadrà in tutti i giorni che verranno può dipendere da quello che farai tu oggi. http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/378-16-luglio.html
Aforisma del Giorno: Oggi non è che un giorno qualunque di tutti i giorni che verranno. Ma quello che accadrà in tutti i giorni che verranno può dipendere da quello che farai tu oggi. http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/378-16-luglio.html
Aforisma del Giorno: Si nasce sempre sotto il segno sbagliato e stare al mondo in modo dignitoso vuol dire correggere giorno per giorno il proprio oroscopo. http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/382-20-luglio.html
Aforisma del Giorno: Si nasce sempre sotto il segno sbagliato e stare al mondo in modo dignitoso vuol dire correggere giorno per giorno il proprio oroscopo. http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/382-20-luglio.html
Avete mai mangiato la Trippa? La Trippa è ricca di vitamine e proteine e richiede una cottura molto lunga (3-4 ore) per risultare tenera. La cottura della trippa prevede diverse fasi nella cottura, prima va lessata, poi rosolata con verdure e aromi e poi la cottura continua o con la passata del pomodoro o in bianco,facendo attenzione di mantenere il fondo di cottura ben fluido.
Avete preparato la tavola per un pranzo e non avete in casa un Alzatina? Niente paura vi suggerisco un metodo veloce per crearne una: prendete un piatto piano e al suo centro disponete un bicchiere o una tazza rovesciata e poi al di sopra posizionate un piatto più piccolo e ripetete la serie...vi consiglio di utilizzare piatti e bicchieri dello stesso colore per un pranzo formale mentre colorati per un brunch o una colazione informale.
Conoscete i pomodori datterini? Sono pomodori di piccole dimensioni e dalla forma allungata, dal sapore dolce e molto aromatico, sono poveri di calorie ma ricchi di sali e vitamine. La stagione migliore per i pomodori datterini è l'estate anche se sul mercato sono disponibili dall'inizio dell'estate fino all'autunno.
Cos'è lo SCAMONE? È un taglio di carne di ottima qualità congiunzione della lombada con la coscia. Lo scamone è molto magro e morbido ed è considerato un jolly in cucina perchè si presta a qualsiasi tipo di cottura, si presta a cotture molte lunghe come brasati, spezzatini o arrosti.
Cosa indica in cucina la parola "ROSALARE" che spessimo leggiamo nelle ricette? Il termine rosolare indica la cottura e il colorire alcuni alimenti sia di origine vegetale che animale in olio o burro o margarina e aseconda della colorazione ottenuta tale operazione prenderà diverse terminologie: soffrigere, dorare, imbiondire.
E quando addentate una mela, ditele nel vostro cuore: “I tuoi semi vivranno nel mio corpo, E i tuoi germogli futuri sbocceranno nel mio cuore, La loro fragranza sarà il mio respiro, E insieme gioiremo in tutte le stagioni.” Kahlil Gibran
Gli inglesi non vivono che di roast beef e di budino, gli Olandesi di carne cotta in forno, di patate e di formaggio, i Tedeschi di sauer - kraut e di lardone affumicato, gli Spagnoli di ceci, di cioccolata e di lardone rancido, gli Italiani di maccheroni
I consigli di Nonna Maria: il frigorifero ha un odore sgradevole? Pulite il frigorifero con aceto bianco e quindi sciacquate tutto e ripassate con un panno su cui avete versato qualche goccia di succo di limone; lasciate all'interno del frigorifero una ciotola piena di bicarbonato (cambiare il bicarbonato ogni due o tre mesi) http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/381-19-luglio.html
I consigli di Nonna Maria: il frigorifero ha un odore sgradevole? Pulite il frigorifero con aceto bianco e quindi sciacquate tutto e ripassate con un panno su cui avete versato qualche goccia di succo di limone; lasciate all'interno del frigorifero una ciotola piena di bicarbonato (cambiare il bicarbonato ogni due o tre mesi) http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/381-19-luglio.html
I consigli di Nonna Maria: “Scrub per il viso con Bicarbonato di sodio: Prendete del bicarbonato di sodio e dell'acqua, mescolando ben benino, otterrete una lozione da applicare sul viso con delicati movimenti circolari...un rimedio veloce per fare uno “scrub” al bicarbonato naturale.”http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/392-29-luglio.html
I consigli di Nonna Maria: “Scrub per il viso con Bicarbonato di sodio: Prendete del bicarbonato di sodio e dell'acqua, mescolando ben benino, otterrete una lozione da applicare sul viso con delicati movimenti circolari...un rimedio veloce per fare uno “scrub” al bicarbonato naturale.”http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/392-29-luglio.html
I consigli di Nonna Maria: Avete la pelle secca? Ecco una maschera che fa per voi. Prendete tre gusci d’uovo, un cucchiaio di latte e due cucchiai di acqua e versate in un frullatore e centrifugate per 3 minuti. Applicate la maschera sul viso e tenete in posa per circa 20 minuti e quindi risciacquate con acqua fredda. http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/372-10-luglio.html
I consigli di Nonna Maria: Avete la pelle secca? Ecco una maschera che fa per voi. Prendete tre gusci d’uovo, un cucchiaio di latte e due cucchiai di acqua e versate in un frullatore e centrifugate per 3 minuti. Applicate la maschera sul viso e tenete in posa per circa 20 minuti e quindi risciacquate con acqua fredda. http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/372-10-luglio.html
I consigli di Nonna Maria: Detersivo per piatti - Prendete tre limoni, tagliateli a fette sottili (eliminando i semi) Frullateli con 200 ml di acqua, 100-200 di aceto e 200 grammi di sale fine; bollite il composto per 15 minuti con altri 200 ml di acqua,lasciatelo freddare e conservatelo in un recipiente di vetro. Prendete due cucchiai di questo composto e versatelo nell'acqua calda, le stoviglie saranno lucidissime e pulite...http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/376-14-luglio.html
I consigli di Nonna Maria: Detersivo per piatti - Prendete tre limoni, tagliateli a fette sottili (eliminando i semi) Frullateli con 200 ml di acqua, 100-200 di aceto e 200 grammi di sale fine; bollite il composto per 15 minuti con altri 200 ml di acqua,lasciatelo freddare e conservatelo in un recipiente di vetro. Prendete due cucchiai di questo composto e versatelo nell'acqua calda, le stoviglie saranno lucidissime e pulite...http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/376-14-luglio.html
I consigli di Nonna Maria: La Coldiretti invita a riscoprire i cosiddetti 'rimedi della nonna', dal latte guasto per pulire l'argento all'aceto bianco che scioglie il calcare, all'acqua calda unita al limone per far brillare i vetri...http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/365-2-luglio-2013-i-consigli-di-nonna-maria.html
I consigli di Nonna Maria: La Coldiretti invita a riscoprire i cosiddetti 'rimedi della nonna', dal latte guasto per pulire l'argento all'aceto bianco che scioglie il calcare, all'acqua calda unita al limone per far brillare i vetri...http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/365-2-luglio-2013-i-consigli-di-nonna-maria.html
I prodotti della nostra terra: Pane con le olive bianche e nere - Pico (FR), Pignataro Interamna (FR), Pontecorvo (FR), San Giorgio a Liri (FR), Sant'Andrea del Garigliano (FR), Vallemaio (FR), Ausonia (FR), Castelnuovo Parano (FR), Coreno Ausonio (FR), Esperia (FR) http://www.prodottitipiciciociari.it/presente-e-passato/post-it/item/387-9-luglio.html
Il manuale dal titolo: 'Della donna non si butta via niente. Con 21 ricette per cucinarla' suggerisce un approccio inusuale con le donne. Un'idea originale, non v'è dubbio. Peccato che il problema con le donne, non sia cucinarle. Ma digerirle
Il SEDANO è un ortaggio caratterizzato da una grande personalità e le sue coste croccanti non vengono solo utilizzate per brodi e soffritti ma per insalate, pasta, risotti e carpacci. Il sedano può essere bianco che verde e la differnza di colorazione dipende dal luogo in cui viene cresciuto. Il Bianco cresce in assenza di luce ed ha un sapore dolce ed è croccante mente quello verde è molto aromatico e saporito. E' consigliabile conservarlo in sacchetti di plastica forati o avvolto in fogli di carta da cucina ovviamente in frigorifero.
In cucina non può mancare la Mezzaluna per tritare verdure ed erbe; la forma ricurva della lama da origine al nome di questo utensile. L'utilizzo è molto semplice grazie ai manici laterali che consento una buona impugnatura e grazie al movimento altelenante della lama si ottengono dell verdure perfettamente sminuzzate ovviamente questo dipende anche dal tempo dedicato al trito delle verdure che permette di ottenere la finezza desiderata.
L'alta cucina non è una cosa per pavidi: bisogna avere immaginazione, essere temerari, tentare anche l'impossibile e non permettere a nessuno di porvi dei limiti solo perché siete quello che siete, il vostro unico limite sia il vostro cuore
L'origine del BASILICO è molto antica anche se incerta; in Europa il basilico fu introdotto dai Romani e il popolo Gallo lo consideravano un erba magica, i raccoglitori dovevano sottoporsi a rigidi rituali di purificazione come lavarsi le mani in tre sorgenti diverse, indossare abiti puliti e tenersi a distanza dalle persone impure.
La casseruola è un di pentola usata in cucina, utilizzata per stufati, risotti, soffritti, cacciagione, sughi e salse. le dimensioni delle casseruole variano 1) fonda 2) mezza-fonda 3) bassa Le casseruole possono essere di vari materiali: rame,acciaio inossidabile, ghisa, ferro smaltato, alluminio, vetro da fuoco
La FARINA DI SOIA si ottiene dalla macinazione dei semi e si utilizza come una normale farina con il vantaggio di non contenere il glutine ed è adatta ai ciliaci. Mescolata con la farina bianca è ideale per la preparazione di pane, focacce e torte dolci e dato che trattiene molta umidità gli impasti non si seccano in superficie.
Le erbe aromatiche ottime per insaporire i nostri piatti, queste le utilizziamo sia fresche o secche; le erbe aromatiche fresche se non utilizzate appena acquistate o raccolte si conservano in frigo con i gambi immersi in barattolino colmo d'acqua o potete congelarle dopo averle pulite ed inserite in sacchetti per alimenti e sono da utilizzare entro un mese. A me piace avere dei vasetti di erbe aromatiche sul balcone così da raccoglierle al momento.
Lo sapevate che lo STRUTTO si ottiene dalla fusione dei grassi della parte grassa del maiale? Lo strutto si presenta come pasta bianca, inodore e dall'aspetto compatto e con sapore neutro. Si scioglie facilmente ed è particolarmente adatto in alcune ricette tradizionali come la piadina, l'erbazzone o la sedas inoltre è ottimo se utilizzato nelle fritture
Non si sa di nessuno che sia riuscito a sedurre con ciò che aveva offerto da mangiare, ma esiste un lungo elenco di coloro che hanno sedotto spiegando quello che si stava per mangiare
Oggi vi dò un pò d'informazioni sullo STAMPO PER FARE I BABA': lo stampo ha una forma a "tronco di cono" simile a un bicchiere con altezza uguale al diametro di apertura e le dimensioni dello stesso variano a seconda delle esigenze; il materiale utilizzato per lo stampo è l'acciaio inossidabile mentre i primi stampi erano di ferro o rame.
Uno dei recipienti più utilizzati in cucina per la cottura in forno è la TEGLIA dalla forma rettangolare o rotonda e con bordi bassi; la teglia può essere di terracottao porcellana smaltata all'interno (comunemente conosciute come pirofile), acciao inox, alluminio. I diversi tipi di teglia in commercio 1) Da pizza dando il nome "pizza alla teglia" 2) Apribile con gancio esterno che permette l'apertura del bordo esterno e facilita l'estrazione del prodotto cotto 3) Usa e getta, sono teglie leggere in alluminio 4) Antiaderenti, in alluminio con rivestimento interno in teflon 5) Teglia in rame da 37 cm di diametro 6) Da farinata in rame stagnato e dalla forma rotonda 7) Per dolci, di varie forme specifiche richieste dalle varie preparazioni di dolci
Volete avere qualche notizia in più su come acquistare i CIPOLLOTTI? I cipollotti devono avere le foglie turgide e un colore verde intenso, con i bulbi sodi e turgidi senza ammaccature; una volta acquistati dovete conservarli in frigorifero ad una temperatura di 3-4 gradi (ricordate di metterli in un contenitore ermetico altrimenti il loro odore si diffonderà in tutto il frigorifero). Un consiglio dietetico: consumateli molto spesso in quanto hanno qualità diuretiche e sono ricchi di sali minerali e vitamine.
Login to post comments

Presente e Passato

Un viaggio fra il quotidiano e le tradizioni della terra ciociara

Eventi

In primo piano feste,sagre, eventi, spettacoli in programmazione nei paesi ciociari

Prodotti della nostra terra

Scopri i prodotti tipici della gustosa cucina ciociara e l'originale artigianato locale