• prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
  • prodotti tipici ciociari
 
Home Presente e Passato
innerb
Post-it della Ciociaria

Tortino di tacchino al tartufo nero

Una ricetta della mia amica Arita...forse la preparerò sabato per i miei amici vi farò sapere come è...

Barchette di finocchio ripiene

Questa sera ho deciso di preparare del risotto al gorgonzola e avendo dei teneri finocchi in casa, h...

Prodotti Ciociari

{loadposition elencoprodotti}

Pane di semola di grano duro

"...La tradizione legata alla produzione di questo pane ha origine centenaria. Il forno a legna veni...

Ricotta di bufala infornata

"...Tradizione orale locale e familiare. Tracce in archivi comunali e presenza storica nella ristora...

Salsiccia di Castro dei Volsci

"Ancora oggi si alleva in casa il maiale per ricavarci salsicce per tutto l'anno. I maiali, nutriti ...

Pecorino ai bronzi

"Il Pecorino ai bronzi è una variante originale del Pecorino di Picinisco per la fase di s...

Panpapato

"E' conosciuto fin dall'antichità greca. Dal Medioevo, quando Anagni divenne una delle sedidel papat...

Fagiolone di Vallepietra

"La coltivazione del Fagiolone è presente da tempo remoto nella Valle dell'Aniene...nel comune di Va...

Ciambelle al vino

"Ciambelle al vino catalogate fra Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, dell...

Caprino presamico (di latte vaccino) di Supino

"Aggrappato alle pendici del versante orientale dei Monti Lepini, disposto come una lunga balconata,...

Ricotta di bufala Campana

"La tradizione della produzione della "Ricotta di Bufala Campana" racconta di un legame strettissimo...

  • Tortino di tacchino al tartufo nero

  • Barchette di finocchio ripiene

  • Prodotti Ciociari

  • Pane di semola di grano duro

  • Ricotta di bufala infornata

  • Salsiccia di Castro dei Volsci

  • Pecorino ai bronzi

  • Panpapato

  • Fagiolone di Vallepietra

  • Ciambelle al vino

  • Caprino presamico (di latte vaccino) di Supino

  • Ricotta di bufala Campana

Ricette della Ciociaria

Raccolta di ricette tradizionali espressione degli antichi sapori e aromi della terra ciociara

Itinerari tra gastronomia e cultura

Percorsi sulle strade dei sapori tradizionali e del patrimonio artistico locale

Ciociaria da visitare

Idee, consigli, proposte per scoprire e visitare i luoghi più significativi e caratteristici della terra ciociara

Presente e Passato

Tra presente e passato le nostre testimonianze per mantenere vivi usi e costumi del passato e rendere vivo il nostro presente

Pubblicato il 06 Settembre 2013  da CristinadR  In Detti e Proverbi

Nel corso dei mese estivi i miei studi sulle tradizioni ciociare mi hanno portato in un terreno veramente affascinante, il mondo del dialetto ciociaro, vi lascio con una serie di detti e proverbi e alcuni riferimenti grammaticali e perchè no delle parole...

Pubblicato il 28 Agosto 2013  da CristinadR  In Presente e Passato

acquafondata1Si è svolta domenica 25 agosto, ad Acquafondata, la 42esima edizione del Festival della zampogna che, nonostante qualche goccia di pioggia, si è confermato un appuntamento atteso e partecipato.

"Il cielo grigio- affermano gli organizzatori dell'evento, il sindaco Antonio Di Meo e il vicesindaco Viviana Fuoco, - ha anzi regalato un’atmosfera congeniale per i più tradizionalisti che amano ascoltare le zampogne soprattutto nel periodo invernale. Oltre 200 gruppi di musicisti hanno comunque sfidato il maltempo e raggiunto le vette di Acquafondata e si sta preparando un archivio dei partecipanti che, a breve, sarà consultabile sul sito www.festivaldellazampogna.com".

A vincere la gara è stato il giovane Cristian Di Fiore, allievo della scuola del maestro Gianni Perrilli che, anche al momento della consegna del premio, ha dato prova della sua bravura esibendosi prima in un lungo assolo e poi accompagnato dalla ciaramella dello stesso maestro e dal tamburello di Antonello Iannotta.

acquafondata2"Ogni partecipante - aggiungono gli amministratori - è stato comunque a suo modo protagonista e si è imposto sulla scena con tutta la sua bravura e la sua umanità regalando emozioni intense per tutta la giornata". Il repertorio ha spaziato dagli struggenti canti di novena, ai brani della tradizione, fino a composizioni proprie con cambi divertenti e improvvisi tra i toni del sacro e del profano, talvolta del goliardico. Il tempo è trascorso veloce passando da momenti di tenerezza per i più giovani musicisti, alla energia regalata dalla vitalità dei più anziani, alle risate e al ritmo di alcune formazioni giovanili, alla simpatia generata dai più affezionati che hanno suonato, recitato versi e ci hanno commosso con i ricordi delle prime edizioni del festival. Tra questi vogliamo ricordare Giuliano Sera che ha dedicato al festival di Acquafondata una sua composizione poetica e Peppino, vitalissimo zampognaro ottantacinquenne di Isernia che ha recitato Patanè (patata in dialetto) in onore di Acquafondata che, oltre ad essere patria della zampogna, è conosciuta per i suoi ottimi gnocchi di patate.acquafondata3

La sessione mattutina della kermesse si è chiusa in un'atmosfera quasi mistica, con un brano del maestro Morricone, eseguito dal maestro Gianni Perilli e dedicato alla memoria del suo amato padre Cesare, che era uno degli zampognari più bravi e affezionati dei primi festival di Acquafondata. È seguito il pranzo collettivo offerto agli zampognari dall'amministrazione comunale che è stato un’esplosione di gioia e vitalità durante il quale i musicisti hanno continuato a suonare e cantare per il puro piacere di trovarsi insieme.

Le esibizioni sono riprese nel pomeriggio con la partecipazione anche degli attesi Musicisti del Basso Lazio (MBL), premiati per la loro amicizia al festival che prosegue ormai da alcuni anni, mentre la serata è stata allietata dalle note di Gianni Perilli e L'altretnica e da La Nuova Compagnia di Canto Popolare (NCCP).

acquafondata4L'amministrazione comunale ha voluto ringraziare tutti i musicisti per la loro partecipazione decorandoli, uno per uno, con una medaglia. “Un doveroso ringraziamento  aggiungono gli amministratori - va anche ai partner istituzionali e commerciali che hanno sostenuto e reso possibile l'organizzazione di questa edizione dell'evento ed, in particolare, alla Camera di Commercio di Frosinone, alla Banca Popolare del Cassinate e soprattutto alla provincia ed alla Regione Lazio che è stata rappresentata dai
consiglieri Mauro Buschini, presidente della commissione bilancio e da Piero Petrassi, presidente della commissione affari comunitari e internazionali. Per la Provincia hanno invece presenziato direttamente il Commissario straordinario dott. Giuseppe Patrizi e il suo braccio destro e subcommissario, dott.ssa Anna Mancini. Un grazie di cuore – conclude la Fuoco - a tutti quelli che con il loro piccolo e grande contributo collaborano per mantenere vive le nostre tradizioni e, con loro, il nostro senso di identità e che hanno contribuito a realizzare anche quest’anno il “rito” del festival che consacra, ancora una volta, Acquafondata quale culla e patria della zampogna”.

Comunicato stampa

Pubblicato il 20 Settembre 2012  da CristinadR  In Presente e Passato

prodotti tipici ciociari tanzilli campagna e"I ricordi e le memorie di un'altra epoca: la campagna"...il racconto di un Rocco Tanzilli che con le sue parole e i suoi quadri ci invita a fare un salto nel passato descrivendoci la campagna e la vita vera del contadino ciociaro, quando ogni giorno

Pubblicato il 14 Settembre 2012  da CristinadR  In Presente e Passato

prodotti tipici ciociari marzellina roccoUn racconto, una testimonianza vera dei tempi passati "La Marzellina". Nelle parole di Rocco Tanzilli riviviamo uno spaccato della nostra terra e dei nostri uomini quando per necessità emigravano all'estero e una visita di un parente

Pubblicato il 04 Settembre 2012  da CristinadR  In Presente e Passato

prodotti tipici ciociari tanzilli mostra castrocieloLe opere di Rocco Tanzilli sono la rappresentazione di un amore indissolubile con la sua terra e le sue origini ma in particolar modo con la sua vita e le esperienze che hanno contribuito a rendere questo artista un esempio per molti; da alcune sue citazioni si evidenzia il

Pubblicato il 21 Agosto 2012  da CristinadR  In Presente e Passato

gruppofolkciociaria 22La terra ciociara è anche folklore, con le sue manifestazioni che vogliono raccontare e tramandare le tradizioni del propria terra, della sua identità contadina con costumi, musiche e riti.
Maggiore espressione del folklore ciociaro sono i balli come il saltarello, il

Pubblicato il 02 Luglio 2012  da CristinadR  In Novelline Popolari

prodotti tipici ciociari gruppo ciociari bCi steva 'na vota 'na giuvunotta, figlia du 'n arrò, 'ncrisciosa, i duspruzzeva caluncu pursona cu ci facivula dumanna. Ci  mannavu 'na vota 'nu figli d'arrò ch'era begli, i niciunu ci putivu dà' la pecca pu la bellezza. Ma iessa ci truvavu 'na magagna, ca tuneva nu pilu tortu 'n cima alla barba. Chistu suntennu accussi su subbuglivu i faciva mòti i maneru p' arrubbarla. Ivu da mamma i ci dicivu : — « Mamma me, dinimu cummu pozzu fa'?» 

Pubblicato il 27 Giugno 2012  da CristinadR  In Novelline Popolari

prodotti tipici ciociari gruppo ciociariLo confesso ho un attrazione e una vivace curiosità per i ricordi della mia famiglia ed ogni visita a casa di Nonna Maria è un ottima occasione per curiosare in soffitta dove nel corso degli anni sono stati conservati tanti piccoli oggetti, vestiti, lenzuola e asciugami ricamati (oramai ingialliti dal tempo), una credenza, un catino, una vecchia lampada,tante fotografie, mi piace passare delle ore ad osservare e toccare tutto cercando di immaginare la vita dei miei nonni e bisnonni. Come

Pubblicato il 13 Aprile 2012  da CristinadR  In Presente e Passato

lawrenceCosì lo scrittore Lawrence descriveva gli zampognari questo breve passo è tratto dal romanzo "La ragazza perduta" del grande scrittore D. H. Lawrence, i cui ultimi capitoli sono ambientati nel paese di Picinisco e ci regala una descrizione attenta e suggestiva del rituale della zampogna: "...Due uomini se ne stavano lì sotto, in piedi sotto la neve che cadeva fina. Uno, il più vecchio, aveva una cornamusa la cui sacca era rattoppata con tela; il più

Pagina 2 di 4

Presente e Passato

Un viaggio fra il quotidiano e le tradizioni della terra ciociara

Eventi

In primo piano feste,sagre, eventi, spettacoli in programmazione nei paesi ciociari

Prodotti della nostra terra

Scopri i prodotti tipici della gustosa cucina ciociara e l'originale artigianato locale